Avv. Nicola Angioni

Ricorso per decreto ingiuntivo e procedure esecutive

Per un contatto più rapido e completo potete contattarci ai seguenti numeri di telefono

Avv. Nicola Angioni: 3334162221

Avv. Elisabetta Matta 3480823125


Numeri ed orari di Studio: 
rete fissa 070287592 dalle ore 17 alle ore 20 esclusi sabato, domenica e festivi
Per URGENZE si prega di chiamare ai numeri di cellulare, anche i festivi, dalle ore 7.00 alle 22.00. Le urgenze riguardano ESCLUSIVAMENTE la materia penale in ambito di ARRESTO o FERMO per reato o applicazione della misura cautelare della detenzione in carcere o agli arresti domiciliari.

NON SI RISPONDE A CHIAMATE EFFETTUATE CON IL NUMERO ANONIMO

In caso di mancata risposta lasciare un messaggio in segreteria telefonica o inviare un SMS/WHATSAPP al numero 3334162221 o 3480823125, indicandoci in breve il problema e sarete ricontattati nel più breve tempo possibile.

***

 

SEDI:

ROMA, Piazza del Popolo n. 18

CAGLIARI, Via Montello n. 8/2

IGLESIAS, Via Emilio Lussu n. 8/14

 

 

SEDI TEMPORANEE 

MILANO, ufficio virtuale

RIMINI, ufficio virtuale

 

 

Per i non abbienti c'è la possibilità di richiedere il patrocinio a spese dello Stato.

  

 

*** 

 

 

Se avete un documento scritto nel quale vi è l'indicazione certa di un vostro credito è possibile agire con un ricorso per decreto ingiuntivo, un procedimento rapido e snello che vi dà la possibilità di ottenere soddisfazione in tempi rapidi con formula di provvisoria esecuzione per ottenere subito quanto vi spetta.

Il costo del servizio è commisurato al valore della somma da recuperare (in base al tariffario civile) e per i procedimenti dal valore inferiore agli € 1000,00 è previsto un costo fisso di 400 euro più oneri (contributo unificato, costi di notifica e diritti di cancelleria).

La procedura esecutiva ha inizio una volta che si ha un titolo (sentenza, decreto ingiuntivo o altro documento valido ex art. 474 cod. proc. civ.).

In questo caso dovrete fornirci informazioni su dove poter agire per recuperare i soldi da richiedere (datore di lavoro, conto corrente, libretto, titoli e altri buoni da pignorare) in modo da agire con il minor aggravio di spese possibile.

Il costo di questa procedura è così strutturato:

Precetto: a partire da € 100 più spese.

Atto di pignoramento (verso il debitore, verso terzi, mobiliare e/o immobiliare): a partire da € 500 più spese.

 RICHIEDI INFORMAZIONI